EUDI e Subinitaly

Bologna
L'EUDI  Show (il primo salone subacqueo italiano) con la sua sede vagante da Verona a Bologna passando da Milano, Genova e Roma ha insegnato che è semplice attaccarsi ad una esposizione più grande (dal BIT ad ogni tipo di salone nautico o simile) per fare presenze. Cosa ha creato questo vagabondaggio?

Nasce nel 2013 Subinitaly, una nuova esposizione dedicata alla subacquea ed affiancata al Salone nautico Big Blu a Roma (come già  fatto in precedenza dall'EUDI per un paio di anni), creando così una ulteriore frammentazione in un mercato piccolo come quello subacqueo. Recide poi questo cordone ombelicale e si presenta associata al MediShow dedicato all'apnea, accostamento logico ma evidentemente non sufficientemente apprezzato.

Le aziende espositrici si dividono quindi tra EUDI e Subinitaly. Improbabile che le imprese sopportino l'onere di più fiere: si creano così, al posto di una grande ed interessante esposizione, due piccole rappresentazioni parziali del mercato sub. Nel 2015 Subinitaly ha avuto la sua ultima edizione, come poi il Medishow nel 2017...

Ricordiamo come terza divisione anche la breve vita del Divex, gestito dalla Confisub, nel 2010/11 a Bologna con EUDI ed al Salone Nautico di Genova nel 2012.

Una volta l'esposizione valeva un viaggio, quasi tutti gli appassionati hanno percorso numerosi chilometri per osservare le novità ed incontrare gli amici: ora forse non vale la pena. Personalmente ho visitato l'EUDI di Bologna, Verona, Genova, Roma osservando nel tempo un lento calo dell'interesse generale, immagino come sarà in futuro se non ci saranno cambiamenti. Dobbiamo auspicare un ritorno di tutte le grandi case produttrici, senza di loro non si crea il volume espositivo necessario...

La ventisettesima edizione dell'EUDI tenuta a Bologna, nel padiglione 30 del quartiere fieristico in data 1/3 marzo 2019, sembra invece segnare un ritorno agli antichi fasti con molti espositori ed un'atmosfera ottimistica. L'edizione 2020 si svolgerà dal 27 febbraio al 1 marzo.

 

Clicca sull'immagine per visitare il sito

Salone Eudi