Nemo's Garden

Noli
A pochi metri di distanza dalla spiaggia di Noli, cresciuta da un’idea nata nel 2012, troviamo questa struttura composta da sei semisfere trasparenti che circondano un albero della vita; quest'ultimo, alto tre metri, è il simbolo dell’Expo 2015 al quale questa realizzazione ha partecipato.

Nemo's Garden

Una forte notorietà è arrivata infatti dall’Expo di Milano, dove questo sistema si è proposto come nuovo modo di coltivare in aree con problematiche ambientali. Queste cupole piene d’aria, raggiunte dai raggi solari ed umidificate dalla superficie marina interna che evapora fornendo l’acqua dolce necessaria, creano un microclima controllato e protetto.
Le semisfere di metacrilato hanno due metri di diametro e sono posizionate dai sei ai dieci metri di profondità, fissate con catene e sostenute dai duemila litri di aria soffiata all’interno. Una piattaforma, posta inferiormente ad ognuna, permette di entrarvi per raggiungere la coltivazione idroponica.

Piante

Iniziando dalla coltivazione del basilico si è passati ad altre piante aromatiche, agli ortaggi ed alle piante officinali.
Il mare assicura una buona temperatura tutto l’anno, con un minimo invernale di circa quattordici gradi ed una stabilità termica invidiabile. Le germinazioni iniziano dopo circa quarantotto ore, quando la stessa pianta in condizioni normali impiega almeno un tempo doppio. Le piante non gradiscono ovviamente il contatto con l’acqua salata, occorre quindi usare contenitori stagni per portarle in superficie.

Mappa immersione

Siamo partiti dalla spiaggia dell’Hotel Capo Noli da dove, seguendo la quota dai sei ai dieci metri di profondità e tenendo la costa a sinistra, abbiamo raggiunto dopo una lunga passeggiata subacquea quest’area di circa cento metri quadrati. Semplice ed adatta a tutti, è una immersione curiosa, diversa dalle solite. Ecco il video ed il log dell'immersione.

Collegamento YoutubeClicca per visualizzare su Youtube


Profilo immersione